Una grande scacchiera, questo è il Graticolato, il territorio suddiviso dai romani in apprezzamenti tutti uguali, con strade ortogonali. Il Consorzio ha oltre 30 anni e oggi conta 15 pro loco, con oltre 1500 soci che rendono vivi i paesi con tantissime manifestazioni: dalla promozione dei prodotti tipici alle feste più folcloristiche e tradizionali. Inoltre, il territorio vanta la presenza di un ufficio turistico regionale che rappresenta un intero territorio e che collabora a stretto contatto con il mondo pro loco locale.
Un video promozionale turistico territoriale ci porterà alla scoperta di questo territorio ancora tutto da scoprire, che nella sua tradizione di ruralità ma che vuole mettere in risalto i gioielli storico/culturali e le bellezze naturali e ambientali tra ville venete, musei, corsi d’acqua e un’area costellata di millenarie chiesette e luoghi di culto, il tutto racchiuso in 10 minuti di video racconto.
Un prodotto che vede protagoniste le pro loco locali, da sempre “sentinelle del territorio” che sanno raccontare e narrare il territorio tra siti e luoghi, tradizioni orali, folclore e cultura locale.
Ad affiancare il mondo pro loco, anche professionisti del settore e guide turistiche che ci porteranno sapientemente alla scoperta di questo territorio tutto da vivere.
Tra una passeggiata e una piacevole pedalata scopriremo il forte legame tra l’architettura e le ville venete e ne troveremo splendidi esempi in Villa Baglioni a Massanzago con gli affreschi del Tiepolo, Villa Cà Marcello a Piombino Dese ancora vissuta e mantenuta dalla nobile famiglia veneziana dei Marcello per poi passare all’architettura contemporanea con le opere di Aldo Rossi, “ambasciatore della storia e dei segreti di questi luoghi”.
Il Consorzio del Graticolato Romano è anche e soprattutto storia! La centuriazione e le testimonianze dei romani nel territorio fanno da padrona tanto da aprire il Museo della Centuriazione Romana a Borgoricco, luogo di raccolta di importantissimi reperti e testimonianze di epoca romana. Passaggio fondamentale poi nel medioevo quando la città di Camposampiero era capoluogo di un vicariato sotto i Carraresi e diede anche ospitalità al Santo più famoso al mondo, Sant’Antonio da Padova.

Scopriremo la fede e la devozione da sempre presenti nel territorio, con il Complesso dei santuari antoniani e la ricca testimonianza della presenza di Antonio che decise di trascorrere a Camposampiero, i suoi ultimi momenti di vita, ospitato dal Conte Tiso. E ancora, l’Oratorio di San Massimo di Borghetto a Villa del Conte, da sempre meta di antichi pellegrinaggi verso Roma e la Chiesetta di Santa Maria del Panigale a Campodarsego luogo di centenaria tradizione e devozione.

E dopo tanta storia, cultura e devozione, vedremo il lato naturale e rurale del territorio del graticolato. Fiumi, acque e campi da coltivazioni disegnano la grande “scacchiera” del Graticolato: il parco Tergolandia con le sue opere e sculture di materiali di riuso lungo le dolci anse del Fiume Tergola, le ciclabili Treviso-Ostiglia e Asolo-Padova che attraversano l’intera area, senza dimenticare i bellissimi parchi e giardini delle ville venete.
Un viaggio alla scoperta di un territorio che saprà colpire e emozionare!
Pronto a venire con noi?
Le pro loco del Consorzio del Graticolato Romano ti aspettano!

Leave a comment

IL CONSORZIO

Una grande scacchiera, questo è il Graticolato, il territorio suddiviso dai romani in appezzamenti tutti uguali, con strade ortogonali. Il Consorzio ha oltre 30 anni e oggi conta 15 Pro Loco, che rendono vivi i paesi con tantissime manifestazioni: sfilate e feste di Carnevale, Mostre di prodotti agricoli come fragola, pomodoro e melone, Mostre dell’Artigianato, marce e pedalate, fiere e sagre tradizionali.

IL PROGETTO

LINK RAPIDI:

HOME
CONTATTI
CHI SIAMO

SEGUICI SU

CONTATTI

SEDE: VIA CORDENONS, 17 C/O VILLA QUERINI 35012 CAMPOSAMPIERO (PD)
TELEFONO: +39 049 5790065
e-MAIL: SEGRETERIA@GRATICOLATOROMANO.ORG

PRIVACY POLICY
COOKIE POLICY

Copyright © 2022 by Raffineria Creativa SRLS DMC. All rights reserved.